venerdì 14 aprile 2017

Bus a Pellestrina stipati come sardine

La direzione dei trasporti Actv potrà sapere come viaggiano i passeggeri da Chioggia per Lido e Venezia via Pellestrina? Con le belle giornate di primavera, alla gente viene voglia di muoversi più della media, quindi devono avere anche lo spazio necessario di viaggiare invece... più volte accade che la corsa del vaporetto che parte alle 10,50 da Chioggia per Pellestrina, arrivati alla fermata del Cimitero, si trovi solo un autobus che parte alle ore 11,20; a volte accade (spesse volte il sabato) che i passeggeri scesi dal vaporetto siano molto più numerosi, tanto da stiparsi come delle sardine in scatola, sperando che tutto vada bene; se invece è il caso contrario la colpa di chi può essere? O come di solito non ci sono responsabili? Quindi, visto che prevenire è meglio che curare, perché la direzione non rinforza la suddetta corsa con un secondo autobus, anticipando così il tempo della stagione estiva? 
Gianfranco Vianello Pellestrina